Per offrirti una migliore esperienza di navigazione e per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, questo sito utilizza cookie anche di terze parti. Chi sceglie di chiudere questo banner o di proseguire nella navigazione cliccando al di fuori di esso esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy.

Sistemi di GestioneSistemi di GestioneOHSAS 18001Sistema Gestione Salute e Sicurezza sul Lavoro - OHSAS 18001

Sistema Gestione Salute e Sicurezza sul Lavoro - OHSAS 18001

 

OHSAS 18001 e futura UNI EN ISO 45001

SISTEMA GESTIONE SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

 

Lo standard BS OHSAS 18001, risultato del lavoro congiunto di Enti di Normazione Nazionali ed Enti di Certificazione, nasce per rispondere all’esigenza del mercato di integrare i Sistemi di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro (SGSL) con sistemi già esistenti con l’obiettivo di consentire all’organizzazione di controllare i propri rischi e raggiungere un miglioramento continuo delle prestazioni aziendali.  

La certificazione in riferimento allo standard BS OHSAS 18001 ha l’obiettivo di ridurre i rischi associati alle attività dell’azienda attuando politiche di prevenzione e di miglioramento continuo. Lo standard BS OHSAS 18001 è rivolto a tutte le organizzazioni indipendentemente dalla dimensione e dal settore di appartenenza: industria, servizi, servizi sociali, Pubbliche Amministrazioni.

ISO-45001

L'UNI ha pubblicato una brochure informativa sulla nuova UNI EN ISO 45001:2018 relativa ai Sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro, norma che sostituirà la BS OHSAS 18001:2007

La pubblicazione dell'UNI, illustra i principali vantaggi dell'adozione della norma, come si collega alla legislazione nazionale, le possibili integrazioni con gli altri sistemi di gestione per la sua HLS (High Level Structure) ed alcuni suggerimenti per l'implementazione, ponendo particolare attenzione anche alla consultazione e partecipazione dei lavoratori: fattori chiave per il successo di un sistema di gestione in special modo nella sicurezza.

 

Fino all' 11 marzo 2021, cioè entro 3 anni dalla data di pubblicazione della norma ISO 45001:2018, saranno valide sia le certificazioni emesse a fronte della Norma UNI ISO 45001:2018, sia le certificazioni emesse a fronte della BS OHSAS 18001:2007.

Dopo l'11 marzo 2021 le certificazioni BS OHSAS 18001:2007 non godranno più di alcun riconoscimento.

Accredia puntualizza che: "[...] a partire dal 12 marzo 2020, cioè dai 2 (due) anni dalla data di pubblicazione della norma ISO 45001, è obbligo per gli Organismi di Certificazione effettuare audit secondo i requisiti della nuova norma".

 

VANTAGGI:

 

  • diminuire il numero di incidenti sul lavoro attraverso la prevenzione e l’analisi dei rischi;
  • migliorare le condizioni di salute e sicurezza sul lavoro con una gestione efficiente delle risorse;
  • consolidare la propria immagine, e posizione nel mercato europeo ed internazionale, quale azienda operante nel rispetto della normativa vigente e sempre alla ricerca del miglioramento continuo delle proprie performance;
  • aumentare il “Livello di Fiducia”, interno ed esterno, nei confronti dell’azienda;
  • agevolare l’adempimento il rispetto alle prescrizioni legislative in materia;
  • migliorare il monitoraggio continuo del sistema;
  • ottenere vantaggi economici in termini di riduzione di costi diretti ed indiretti;
  • migliorare la creazione di valore a seguito della riduzione di giorni non produttivi e dei danni a impianti e attrezzature.

Principali elementi dello standard:

 

  • Politica per la sicurezza: documento ufficiale con cui la Direzione espone i propri obietti in relazione al SSL ed il proprio impegno al miglioramento continuo nel rispetto della SSL;

 

  • Pianificazione: analisi e classificazione dei rischi, individuazione degli obiettivi e predisposizione di un programma di gestione per il raggiungimento dei stessi;

 

  • Attuazione e funzionamento: definizione dei ruoli e delle responsabilità, di procedure per lo scambio di informazioni col personale e le altri parti interessate, gestione delle attività connesse ai rischi identificati e sviluppare piani prevenire o rispondere a situazioni di emergenze;

 

  • Controlli e azioni correttive: attività di monitoraggio e misurazione delle prestazioni, individuazione e gestione delle non conformità, gestione degli incidenti e degli infortuni;

 

  • Riesame della Direzione: analisi e valutazione del sistema di gestione e individuazione di variazioni alla politica e agli obiettivi allo scopo di attuare un miglioramento continuo.

 

 

 

CORSI IN PROGRAMMA

Febbraio 2016
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
Vai all'inizio della pagina