Per offrirti una migliore esperienza di navigazione e per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, questo sito utilizza cookie anche di terze parti. Chi sceglie di chiudere questo banner o di proseguire nella navigazione cliccando al di fuori di esso esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy.

FormazioneFORMAZIONE FINANZIATA

 Formazione Finanziata - Fondi Interprofessionali

 

La formazione è un'attività importante e spesso sottovalutata all'interno di un'azienda. Formare le risorse umane permette di accrescerne il valore e il rendimento che queste possono offrire all'azienda. Trascurare la formazione può diventare pericoloso sia perché esistono campi per i quali è obbligatoria (sicurezza sul lavoro) e si andrebbe incontro a sanzioni oltre che rischiare l'incolumità dei lavoratori, sia perché non si riuscirebbero a sfruttare le opportunità che le dinamiche di mercato via via ci presentano.

Una delle barriere che intervengono a bloccare le imprese, specialmente piccole, a investire sulla formazione è l'esborso monetario che questa richiede. Fortunatamente esistono dei fondi professionali che vengono incontro alle imprese offrendo agevolazioni o finanziando interi piani formativi, da qui i servizi di formazione finanziata.

 

Fondimpresa è un esempio di fondo interprofessionale che permette di formare i lavoratori utilizzando soldi che altrimenti andrebbero persi.
Dello 0.30% del monte salari dei dipendenti (fino ai quadri) versato dall'azienda tramite INPS:
- il 70% (può essere portato all'80% su richiesta) afferisce al c.d. “Conto Formazione”: conto personale privato dell’azienda, al quale può accedere in qualsiasi momento dell’anno, presentando uno o più progetti.
- il 26% afferisce al cd “Conto di Sistema”: un contenitore economico-finanziario dal quale il Fondo attinge le risorse che mette a bando per la presentazione competitiva di progetti a carattere settoriale o territoriale.
- il restante 4% viene assorbito dal fondo per sostenere i costi di gestione dello stesso.
E' facile intuire che sfruttando tali accantonamenti è possibile finanziare significativi progetti di formazione continua per le Imprese.

 

Vai all'inizio della pagina